News - Enoteca Rogantino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Novità 2019
Giovanni Chiappini
L’azienda agricola Giovanni Chiappini sorge nel cuore della doc Bolgheri, nella via bolgherese, strada del vino che ospita le più grandi aziende vitivinicole del territorio. La storia è quella di una tradizione familiare mai sopita e sempre rinnovata, che dal capofamiglia Giovanni, figlio di contadini marchigiani immigrati a Bolgheri negli anni '50, è stata ereditata dalle due figlie Martina e Lisa che affiancano il padre nell'azienda. Tra i vini presenti all'enoteca Rogantino il Vermentino biologico Le Grottine, il Ferruggini (Sangiovese, Cabernet e Merlot) e il Felciaino (Cabernet, Merlot e Sangiovese affinato 12 mesi in barriques).
Ampeleia - Roccatederighi (GR)
Nata nel 2002 dall’incontro di Elisabetta Foradori, Thomas Widmann e Giovanni Podini. Dal 2009 l'enologo Marco Tait ha intrapreso la conversione dei vigneti alla biodinamica. Dai 35 ettari vitati vengono prodotte circa 105 mila bottiglie ogni anno. L'Azienda si sviluppa su 3 livelli: Ampeleia di Sopra, con 70 ettari di cui 15 vitati, collocati a 450-600 metri slm e principalmente piantati a Cabernet Franc; Ampeleia di Mezzo, con 35 ettari di cui 10 di vigne immerse nei boschi e coltivate a Sangiovese, si trova tra i 250 e i 350 metri slm; Ampeleia di Sotto, con 15 ettari, di cui 10 vitati prevalentemente con Grenache, è la parte più vicina al mare.

Casadei - Suvereto
La Tenuta Casadei nasce all’interno di un progetto ben preciso: produrre vini di stampo internazionale in un luogo, l’Alta Maremma, con caratteristiche geologiche e climatiche particolarmente favorevoli. A 13Km dal mare, a poco più di 50 metri sul livello del mare, su un territorio leggermente collinare, riparato a nord-est da alcuni rilievi, luogo ideale per impiantare vitigni internazionali. Casadei concepisce l’ambiente di coltivazione come uno spazio armonico dove lavorare, produrre, vivere, per questo haaderito al manifesto BioIntegrale.
Podere Grattamacco
Il Podere Grattamacco nasce nel 1977. Posto sulla sommità di una collina affacciata sul mare tra Castagneto Carducci e Bolgheri a 100 metri s.l.m., il podere si trova in una zona viticola particolarmente vocata per la produzione di grandi vini rossi. La sua posizione permette di godere di un clima asciutto, mite, con notevoli escursioni termiche soprattutto alla fine dell’estate. L’azienda si estende su un’area di 74 ha, di cui 27 impiantati a vigneto e 10 a oliveto. I vigneti collinari acclivi con pendenze medie del 8% sono allevati a cordone speronato, Guyot ed Alberello, con una resa media di 60-70 quintali per ettaro. L’età media delle vigne è di circa 25 anni.
Campastrello i Socci
L’Azienda Agricola Campastrello I Socci si estende per circa 12 ettari nel comune di Castagneto Carducci, in provincia di Livorno e nel comune di Monteverdi Marittimo, in provincia di Pisa. L'azienda produce due grandi rossi di Bolgheri: il Bolgheri Superiore DOC Chiuso Tòrto ottenuto da uve di Cabernet Sauvignon, Merlot e Sangiovese e la tipologia Bolgheri Rosso DOC Campo all’Upupa basato sul blend Cabernet Sauvignon e Merlot accompagnato da Sangiovese. Viene prodotto anche un vino bianco Vermentino IGT Ribaldo ottenuto da uve Vermentino, Traminer e Incrocio Manzoni.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu